venerdì 1 giugno 2012

Qualche news...

Buongiorno!
Nuovo week end alle porte e io vi auguro di trascorrerlo nel modo migliore possibile!
Per quanto mi riguarda la settimana si è chiusa con l'avvio di alcune attività a cui tengo molto.

La prima riguarda riguarda l'accordo che ho stipulato con la cooperativa Pangea Niente Troppo - Altromercato per la vendita dei prodotti del commercio equosolidale attraverso il mio shop. Ne sono davvero felice e credo che trascorrerò il week end a caricare i vari e tantissimi articolo nello shop così che possano essere visibili il prima possibile. Sono articoli deliziosi, prodotti da contadini e artigiani che abitano varie aree del Sud del Mondo. Per farvi capire meglio di cosa si tratta, vi riporto la descrizione che si trova sul sito del commercio equo e solidale:


Il Commercio Equo e Solidale, nato per dare uno sbocco a realtà marginalizzate dall’economia internazionale, sostiene gruppi di produttori organizzati in forme diverse, ma accomunati dalla tensione al rispetto dei criteri di questa forma di commercio “altra”.
I produttori coinvolti nel circuito del Commercio Equo e Solidale sono agricoltori o artigiani dell'Asia, dell'Africa e dell'America Latina organizzati in gruppi formali (associazioni, cooperative, società, ecc.) o informali (comunità di villaggio, famiglie, ecc.) per la produzione e la commercializzazione di artigianato ed alimentari.
I produttori condividono gli obiettivi del Commercio Equo e Solidale e rispettano i criteri elencati nel capitolo 3 della Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale.
In particolare, i produttori devono:
1. Perseguire logiche di autosviluppo e di autonomia delle popolazioni locali.
2. Evitare una dipendenza economica verso l’esportazione, a scapito della produzione per il mercato locale.
3. Evitare di esportare prodotti alimentari e materie prime scarseggianti o di manufatti con queste ottenuti.
4. Favorire l’uso di materie prime locali.
5. Garantire la qualità del prodotto.

Appena avrò terminato di inserire i prodotti nello shop dedicherò un post all'argomento anche per spiegare come funzionerà la vendita, le tempistiche, ecc. Nel frattempo mi faceva piacere condividere con voi la notizia.

Altra iniziativa a cui sto prendendo parte e di cui sono molto contenta è il corso online Blogging Your Way che inizia giusto oggi e che spero mi aiuti a migliorare la gestione del blog. Sono davvero emozionata e anche un po' agitata ad essere sincera. Il corso raccoglie studenti da ogni parte del mondo (siamo davvero tantissimi) e il confronto, oltre ad essere stimolante, mi mette un tantino di ansia :-P Per il momento mi sono limitata a registrarmi e a presentarmi...vedremo cosa accadrà nei prossimi giorni. Vi terrò aggiornati.

Infine, sempre per la serie "cosa faccio nel week end?" volevo segnalarvi un'iniziativa che si svolgerà a Bologna, in piazza Verdi. Si chiama Hello summer! ed è un salottino delle autoproduzioni en plein air organizzato dal collettivo Miss You Santa. Qui sotto potete vedere la locandina. Dopo gli eventi che hanno colpito (e che stanno colpendo) questa terra, potrebbe essere un buon modo per provare a distrarsi un po' e ad andare avanti.


Prima di salutarvi vi segnalo anche che ho aggiornato la pagina in cui ho raccolto le varie iniziative a sostegno delle popolazioni colpite dal terremotato. Se vi interessa potete prenderne visione qui.

Come sempre, buon week end a tutti. See you next week!
Vale

2 commenti:

  1. Hoping you sell everything!! :)

    So nice to meet you through BYW 2.0!
    All the best,
    Mary

    RispondiElimina
  2. Hi Mary, thanks for visiting my blog! :-)
    See you soon on BYW 2.0!
    Vale

    RispondiElimina